Rotta verso il mercatoScadono le MilleMiglia Alitalia, ma c’ è rimedio

Repubblica segnala le proteste dei "Frequent Flyer" Alitalia, che a pochi giorni dal 30 giugno, data di scadenza delle preziose miglia dell' edizione 2008/2012, faticano a trovare i voli gratuiti c...

Repubblica segnala le proteste dei “Frequent Flyer” Alitalia, che a pochi giorni dal 30 giugno, data di scadenza delle preziose miglia dell’ edizione 2008/2012, faticano a trovare i voli gratuiti che speravano di ottenere, perché Alitalia è subissata di richieste.

Il nostro stupido sistema fiscale si è inventato qualche anno fa la bella idea di porre un limite temporale alla durata dei programmi di fidelizzazione della clientela, che sono una pietra fondamentale del marketing delle compagnie aeree tradizionali. Molto intelligentemente alla scadenza precedente Alitalia riconobbe come bonus le vecchie miglia inutilizzate dei clienti che avessero fatto qualche volo nel primo semestre 2008, ma questa volta ha fatto qualcosa del genere solo con ritardo e integralmente solo per i Frequent Flyer che volano di più, dopo averli però spinti a barattare le proprie miglia con voucher sconto poco convenienti. Agli altri e sempre in ritardo ha offerto il salvataggio di metà delle vecchie miglia, purché facessero parecchi voli in un arco di tempo limitato.

I programmi di fidelizzazione servono per trattenere i clienti, ma qualcuno in Alitalia aveva pensato di approfittare dell’ obbligo fiscale per alleggerire il bilancio scontentandoli.

Complice la tendenza nazionale di fare le cose all’ ultimo momento, il programma 2008/2012 era appunto terminato a fine anno, ma erano stati dati sei mesi di tempo per spendere le miglia inutilizzate, i centralini del call center Alitalia in questi giorni scoppiano e il brutto sito internet fatica a soddisfare i clienti.

Sono rimasto positivamente sorpreso quando ho saputo che Alitalia è corsa ai ripari offrendo un rimedio: basta registrarsi entro il 30 giugno sul sito

http://sosmiglia.alitalia.com/

i passeggeri che si registreranno entro il 30 giugno verranno ricontattati da Alitalia anche successivamente al fine di poter usufruire dell’emissione dei biglietti premio.

Inoltre è stato istituito un numero verde gratuito 800.65.00.55 attivo fino a domenica 30 giugno alle ore 20.00, ed è stata prolungata fino alle 20.00 anche nel week-end la possibilità di contattare il servizio MilleMiglia attivo tutti i giorni dalle ore 09.00.

Un plauso alla nuova amministrazione, che pare finalmente capire che andando contro i clienti non si può sopravvivere.

CETERVM CENSEO LINATE ESSE DELENDAM

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta