Un cortile di Milano visto con gli occhi del portiereQuante parole

Quante parole durante il giorno, urlate, sussurrate, pacate; a volte pensate e non dette, ma il rumore dentro e uguale. Parole scritte, spedite, emozionate, dedicate a un amore, a un saluto. A vol...

Quante parole durante il giorno,
urlate, sussurrate, pacate;
a volte pensate e non dette,
ma il rumore dentro e uguale.
Parole scritte, spedite, emozionate,
dedicate a un amore, a un saluto.
A volte son troppe e ti stancano.
Allora hai bisogno d’un abbraccio,
d’un gesto stizzito o d’un bacio,
per riassumere i tuoi sentimenti.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter