Behind reputation#VanityFail in Messico, l’articolo su Melania Trump rischia di costruire un muro tra brand e lettori

“Il segreto di Melania”, titola così l’ultimo numero di Vanity Fair Mexico, che ha voluto dedicare l’immagine di copertina alla neo first lady americana.Se il tempismo è tutto, si potrebbe sollev...

“Il segreto di Melania”, titola così l’ultimo numero di Vanity Fair Mexico, che ha voluto dedicare l’immagine di copertina alla neo first lady americana.

Se il tempismo è tutto, si potrebbe sollevare qualche dubbio “morale”/”etico” sul momento in cui questa mossa mediatica è stata attuata. A pochi giorni dalla firma del presidente Donald Trump per il via libera alla costruzione di un muro tra Messico e Stati Uniti d’America, sulla prima pagina dell’edizione messicana della famosa rivista c’è il volto di Melania Trump, moglie dell’uomo che vuole rendere grande l’America ancora costruendo delle barriere, e, all’interno del numero, un’intervista proprio a quest’ultimo.

Oltre al danno di inserire in questo momento proprio questa donna e proprio in copertina, anche la beffa: la signora Trump, infatti, posa intenta ad assaporare un piatto di gioielli, mentre oltre metà della popolazione messicana vive in uno stato di povertà.

Certo Melania è il personaggio del momento: odiata da chi preferiva Michelle Obama, criticata dalle femministe per essere la compagna di un misogino, e difesa dalla rete per essere la moglie oggetto poco considerata di un miliardario nonché 45esimo presidente degli US.

Quali obiettivi ci sono dietro questa operazione del brand Vanity?

Per continuare a leggere vai su http://www.behindreputation.com/vanityfail-vanityfair-messico-melania-trump-rischia-costruire-un-muro-brand-lettori/

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta