il Cronicario di CrusoeI 300

Debito globale sfiora i 300 trilioni

Ora che il debito globale si avvicina a quota 300 trilioni di dollari, una roba che si scrive con una dozzina di zeri, sorge spontanea l’associazione con i 300 spartani guidati da Leonida che s’opposero gloriosamente alla minaccia persiana al prezzo della vita. Questi 300 trilioni sono l’argine che il mondo ha eretto contro la minaccia del nostro tempo: il disordine economico. Come fossero spartani, questi trilioni si spendono, uno dopo l’altro, sperando così di comprar tempo. Ma a differenza degli opliti, i trilioni aumentano ogni giorno anziché diminuire. Sono trascorsi due millenni e mezzo dalle Termopili. Non per nulla. Tanto ci voleva per scambiare lo scudo oplita col dollaro americano.