BabeleBanche online, sempre più pratiche e più sicure

La rivoluzione digitale ha toccato, ormai, tutti gli aspetti della nostra vita e la gestione delle finanze non è da meno.

Anche gli italiani, soprattutto nell’ultimo anno, hanno deciso di affidarsi sempre di più alle banche online, istituti di credito che spesso non hanno una sede fisica, ma che offrono molti vantaggi anche in termini di sicurezza.

Banche digitali, le operazioni più diffuse

Quali sono le operazioni più realizzate all’interno delle piattaforme delle banche digitali?

Secondo un recente sondaggio che è stato condotto dall’istituto di credito online CheBanca!, gli italiani utilizzano i conti online per fare moltissime operazioni che un tempo richiedevano lunghe code anche solo ai bancomat. Oggi, ci si collega ad internet per verificare il proprio estratto conto, per effettuare bonifici e pagamenti e per le operazioni ordinarie.

Rimangono ancora utilizzati gli sportelli per operazioni come l’accensione del mutuo e la realizzazione degli investimenti. Ovviamente non esistono solo banche esclusivamente digitali, ma anche istituti di credito “misti” che hanno aperto le proprie piattaforme e che consentono, al tempo stesso, di avere come riferimento uno sportello.

I vantaggi delle banche online

Le banche online hanno moltissimi vantaggi, primo fra tutti l’estrema agilità e flessibilità nell’utilizzo. Si possono eseguire moltissime operazioni in pochi secondi collegandosi da qualsiasi dispositivo e si viene allertati immediatamente per ogni movimento del proprio conto corrente, potendo così tenere sempre sotto controllo l’andamento delle proprie finanze.

Inoltre, si devono affrontare costi notevolmente inferiori rispetto a quelli previsti per un conto corrente tradizionale: da quelli per le operazioni fino all’ordinaria gestione del conto.

Si possono avere a disposizione carte di credito virtuali e di breve durata, sicure e utilizzate soprattutto per gli acquisti in siti esteri che, possono destare qualche preoccupazione in chi voglia comprare piccoli oggetti o togliersi qualche sfizio.

E poi bisogna considerare la possibilità di risparmiare molte ore l’anno grazie al conto online. Non sarà più necessario fare lunghe code agli sportelli e molte banche consentono anche di effettuare il cosiddetto prelievo rapido con previa autorizzazione tramite il proprio smartphone.

La sicurezza delle banche online

Oggi ci si può chiedere come scegliere una Banca Online Sicura.

Un recente problema di ING Italia ha fatto preoccupare molti correntisti che si sono visti notificare un saldo negativo del proprio conto anche per alcuni milioni di euro. Tuttavia, questo non mette in cattiva luce le banche online proprio perché la stessa ING in poche ore ha recuperato l’errore (errore tecnico e non imputabile ad un attacco esterno) e si è anche fatta “perdonare” regalando alcune operazioni gratuite ai correntisti.

Questo mostra ancora di più quanto le banche online siano sicure, proprio perché il correntista può conoscere in tempo reale che cosa stia accadendo al proprio conto e può subito bloccare le eventuali operazioni non richieste. Le banche online autorizzate in Italia, quindi, sono certamente sicure in quanto devono rispettare gli standard previsti dal nostro Paese e anche dalle regolamentazioni provenienti dall’Unione Europea.