Daniele Buzzurro
Mad Web
30 Maggio Mag 2016 0852 30 maggio 2016

Fausto Bianchi, esempio da seguire per giovani imprenditori e startupper italiani

Fausto Bianchi Andrea Ciampalini
Fausto Bianchi ed Andrea Ciampalini alla firma dell`accordo tra Unindustria Giovani Imprenditori e Lazio Innova

Era la fine di Gennaio del 2015 quando ho avuto il piacere di incontrare di persona un ragazzo di nome Fausto Bianchi, che fino ad allora, malgrado i 15 anni di partecipazione attiva nella Confindustria e in Unindustria Roma e Lazio, non conoscevo bene personalmente.

La conoscenza è stata naturale e quasi dovuta, visto il fatto che sono stato io assegnare la carica di Presidente dei Giovani Imprenditori dell'Unione degli industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo a Fausto.

Qualcosa in lui mi ha subito colpito in positivo, e il passare del tempo successivo non ha fatto altro che costruire tra noi un rapporto bello e sempre più stretto, rapporto che allo stesso modo è venuto totalmente naturale.

Fausto viene dal mondo delle assicurazioni: Amm. Unico della BianchiAssicurazioni Srl, Fausto è personalmente coinvolto come Socio Fondatore della Whitericevimenti Srl che lavora nel settore del Catering Alimentare ed è Project Manager della Expo Latina Srl, società del Polo Fieristico di Latina che è anche la città di origine di Bianchi.

Ma perchè vi parlo di Fausto?

In questi giorni va molto di moda citare le eccellenze imprenditoriali giovani italiane, quei nomi o quelle persone che ce l`hanno fatta, provenendo da rami normali della società. Anche da noi si è avuto il piacere di fare citazioni del genere, guardando un pò queste persone come fossero degli alieni.

Ebbene, le persone vere che sono riuscite a farcela, le persone "normali" che ci sono riuscite non sono alieni estraniati dalla società comune, e neppure persone che vedono la gente che passa con una modalità analitica sezionandone il carattere e il modo di essere o ancora si pongono come giudici di quello che succede nel mondo.

No, niente di più sbagliato.

Le persone vere che ce l`hanno fatta sono i ragazzi come Fausto, ragazzi intelligenti, istruiti culturalmente, bravi nelle relazioni e non raccomandati nè particolarmente spinti in avanti da amici, parenti o genitori, ma persone che ce l`hanno fatta con le loro forze.

Giovani che sono i firmatari di accordi tra la propria associazione e Lazio Innova per spingere la crescita delle startup* (Il 5 maggio Unindustria e Lazio Innova hanno firmato un importante accordo di collaborazione per sostenere l’innovazione, i talenti del territorio e per rafforzare le sinergie tra le imprese del Lazio e le startup. La partnership è stata firmata da Fausto Bianchi, Presidente del Gruppo Giovani imprenditori di Unindustria con delega Startup e Promozione dell’imprenditoria giovanile, e da Andrea Ciampalini, Direttore Generale di Lazio Innova. Tra i settori coinvolti sono Aerospazio, Scienze della vita, IoT (Internet of Things); Industrie culturali e creative, Agrifood, Green Economy, Smart Manufacturing e Smart Cities. L’accordo di collaborazione durerà fino a tutto il 2017.), Ragazzi che saranno speaker sul "fenomeno startup", evento in arrivo durante la kermesse di Giugno prossimo UNIRete.

Ragazzi, insomma, come Fausto Bianchi, che non scappano a Parigi o a Londra per fare impresa nè fanno parole, ma solo tanti tanti fatti, restando legati al territorio che rappresentano con un ruolo di tipo istituzionale.

Facciamo tutti tesoro di un esempio come quello di Fausto, e teniamolo bene a mente, come un faro per il presente, e la futura rinascita di Roma, del Lazio e dell`Italia dal punto di vista imprenditoriale.

Chapeau, amico mio!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook