Sgarbi merita un po’ di riposo

Sgarbi merita un po' di riposo

Dopo i grandi successi della tv Vittorio Sgarbi torna al primo amore, l’arte. Il padiglione italiano della Biennale, da lui curato, si segnala soprattutto per le opere di Ferdinando Brachetti Peretti. Mah. Un po’ di riposo no, eh?

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter