“Le nostre alluvioni trascurate!”: così i veneti salvarono Alemanno dai media

“Le nostre alluvioni trascurate!”: così i veneti salvarono Alemanno dai media

Nevica a Roma, e la stampa se la prende con Alemanno. Alemanno se la prende con il Nord. E il Nord se la prende con la stampa. Il cerchio si chiude. Ma non per tutti: il Veneto, ad esempio, alcuni vecchi conti li tiene aperti. E si lamenta su Facebook per la (presunta) disparità di trattamento da parte della stampa in tema di disgrazie. Le alluvioni del 2010 – ricordano – hanno provocato lo sfollamento di 3.500 cittadini, coinvolgendo 500.000 persone, annegando 150.000 capi di bestiame. E la stampa che ha fatto? Spallucce, perlopiù. A Roma, cadono 15 centimetri e non si parla d’altro. Come prova accostano due prime pagine del Corriere che trattano i due eventi. Fanno notare che lo spazio dedicato a Roma è molto più grande rispetto a quello dedicato al Veneto alluvionato. Ora: sarà anche vero che c’è disgrazia e disgrazia, e fanno bene a lamentarsi. Ma questa nevicata, come Alemanno sa bene, sta diventando sempre di più questione di centimetri e di millimetri.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club