Dieci città dove trovare lavoro negli Stati Uniti

La segnalazione di Forbes

Partendo dai dati forniti dal Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti, Forbes ha stilato l’elenco delle migliori città Usa in cui cercare lavoro. Alla base della classifica ci sono criteri come la diversità delle aziende presenti, e la varietà delle dimensioni di quelle che offrono lavoro, il costo della vita e il livello di istruzione dei residenti. Il tasso di disoccupazione nazionale, negli Stati Uniti, è stato del 7,7% nel mese di febbraio. Nel paese aumentano le offerte di lavoro nei settori della sanità e tecnologia, si cercano manodopera qualificata e servizi professionali. Crescono anche le assunzioni permanenti, segno che le aziende stanno recuperando fiducia nella ripresa economica.  Ecco le dieci città con la migliore offerta lavorativa.

Bethesda, Maryland

Disoccupazione (febbraio 2013): 5,2%, 2,5 punti percentuali inferiore al tasso nazionale (è stato del 7,7% nel mese di febbraio). Principali settori che offrono lavoro: ospitalità e assistenza sanitaria. Buon andamento del mercato immobiliare. Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: imprenditori commerciali, esperti di contabilità, professionisti del settore gastronomico e dell’ospitalità. I primi settori per numero di assunzione in questo momento: ospitalità, edilizia, sanità. Bethesda compare spesso nella graduatoria delle città più vivibili. Numero uno per la qualità dell’istruzione scolastica.

Austin, Texas

Disoccupazione: 5,3%. Dal marzo 2012 al marzo 2013 il livello di disoccupazione è sceso dello 0,7%, segnale del miglioramento di un mercato già forte. Principali settori che offrono lavoro: sanità, alta tecnologia (crescono le aziende che cercano programmatori di software o sviluppatori di videogiochi). La città vanta diverse attività culturali, Molti istituti di istruzione superiori e università di alto livello, come l’Università del Texas, che attirano aziende in cerca di talento e personale qualificato.

Jacksonville, Florida

Disoccupazione: 6,5%. Principali settori che offrono lavoro: istruzione superiore, sanità, informatica, servizi di ristorazione, trasporti e logistica, posti pubblici nelle tre basi militari della città. Le offerte di lavoro sono cresciute grazie all’arrivo di nuove aziende del settore finanziario e manifatturiero.  

Grand Rapids, Michigan

Disoccupazione: 6.6% (a febbraio 2013). Principali settori che offrono lavoro: sanità, servizi finanziari, lavoratori qualificati, istruzione, information technology, ingegneria. Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: specialisti informatici, manifatturiero, settore amministrativo, operai specializzati

Columbus, Ohio

Disoccupazione: 6,4% (a febbraio 2013). Principali settori che offrono lavoro: automotive, Tecnologia, Sanità. Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: operai specializzati, amministrativo, assemblaggio

Seattle, Washington

Disoccupazione: 5,5% (a marzo 2013). Principali settori che offrono lavoro: Produzione, istruzione, servizi sanitari. Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: ingegneri, assemblatori, amministratori.

Phoenix, Arizona

Disoccupazione: 6.7% (a marzo 2013). Principali settori che offrono lavoro: tempo libero e ospitalità, edilizia, servizi finanziari.Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: cibo e distribuzione al dettaglio, customer service e call center, amministrativo.

New York, N.Y.

Disoccupazione: 8,9% (a marzo 2013). Principali settori che offrono lavoro: servizi finanziari, vendita al dettaglio, tecnologia. Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: analisti aziendali, consulenti, supporto amministrativo finanziario, design e digital.

Richmond, Virginia

Disoccupazione complessiva: 6,2% (a febbraio 2013). Principali settori che offrono lavoro: Tecnologia, Produzione, Servizi finanziari. Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: Servizio al cliente, Call Center, Finanza, Distribuzione, Produzione manifatturiera. 

Oklahoma City, Oklahoma

Disoccupazione: 4,9% (febbraio 2013). Principali settori che offrono lavoro: aviazione, aerospaziale, biotecnologie e logistica. Competenze richieste e tipo di lavoro offerto: tecnici, ingegneri, assemblatori, macchinisti, amministrativi. 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter