Gabanelli, Grillo sfotte Di Pietro: «Chissà che pensa!»

Il leader M5S lo candidò al Colle, ora punta sulla conduttrice di Report che lo affossò

«Antonio Di Pietro ha commesso degli errori, ha inserito nel suo partito persone impresentabili come De Gregorio e Scilipoti, ha evitato, per scelte forse tattiche, prese di posizioni nette sulla Tav e sul G8, ma lui soltanto in Parlamento ha combattuto il berlusconismo». Iniziava così il post di Beppe Grillo il primo novembre del 2012 (vedi il link http://www.beppegrillo.it/2012/11/antonio_di_piet_1.html». Ma chiuse le quirinarie del Movimento Cinque Stelle, sa quasi di beffa per l’ex pm di Mani Pulite il candidato che i grillini hanno scelto per il Quirinale. Milena Gabanelli, conduttrice di Report, infatti, è quella che ha contribuito in parte ad affossare la carriera politica del leader di Montenero di Bisaccia. Tutto inizia con la puntata di Report del 28 ottobre del 2012. E il post di Grillo fu un modo per solidarizzare con l’ex magistrato molisano

 https://www.youtube.com/embed/1pz3pfhJFKU/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Non a caso, Grillo ci ha quasi scherzato sopra beccato da Salvo Mandara: «Volevo chiamarlo per sapere cosa ne pensa?».

 https://www.youtube.com/embed/SsxMTqPuaPg/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Caso vuole che sempre sul suo blog Di Pietro scriva: « Se leggete i giornali o guardate i talk show che si occupano di politica, e ce ne sono almeno due o tre al giorno, sembra che l’Italia dei Valori sia svanita nel nulla. Siccome non vedono l’ora di vederci morti, hanno deciso di fare finta che sia cosi’!».

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter