“Per la politica lascio una vita da privilegiata”

La frase

Lidia Ravera, l’autrice di Porci con le ali. Diario sessuo-politico di due adolescenti, libro cult degli anni Settanta, e ora neo assessore (alla Cultura) della giunta Zingaretti nel Lazio spiega lo spirito con cui è scesa in politica, in una intervista a Paese Sera:

❝Ho rinunciato alla mia libertà e alla mia vita da privilegiata per impegnarmi alla Regione Lazio, perché per 5 anni voglio provarci. Bisogna invertire questa tendenza vergognosa. Il mio è un grande sacrificio: il primo maggio di ogni anno parto per Stromboli e ci rimango fino alla fine di ottobre, da dove produco reddito seduta sul mio terrazzo. Se ho rinunciato a tutto questo deve valerne la pena.❞

chicca grabbata dalla pagina Facebook di Christian Raimo