Il Pd che salva Alfano è uguale al Pdl su Ruby-Berlusca

Corsi e ricorsi storici

In mezzo alla vicenda kazaka, forse, c’è un dettaglio che merita una piccola riflessione. Il Pd voterà contro la mozione per le dimissioni di Alfano, pur sapendo benissimo che quello che ha detto non è vero. Sapendo cioè che Alfano sapeva tutto, come hanno riferito i suoi sottoposti, e che ha mentito di fronte al Parlamento. Lo sanno ma lo salveranno lo stesso. In nome della realpolitik e perché gli viene ordinato. Se ci si pensa, è quello che avevano fatto i deputati del Pdl, qualche tempo fa, quando con il loro voto, per salvare Berlusconi, avevano detto di credere che Ruby fosse la nipote di Mubarak.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta