10 quadri di star famose per qualcos’altro

Non c’è solo Stallone

Sylvester Stallone ha recentemente esposto le sue opere a San Pietroburgo e le foto del vernissage hanno fatto il giro del mondo. Rocky, però, non è l’unica star col vezzo della pittura. Ecco altre dieci che ci provano.

1. Lucy Liu

Lucy Liu, oltre ad essere attrice, è un’artista da quando ha 16 anni. Ha debuttato nel 1993 alla mostra Unraveling della SoHo’s Cast Iron Gallery, come fotografa, ma poi ha portato avanti anche la pittura. Inizialemente firmava le opere col suo nome cinese, Yu Ling, e la sua vera identità è stata svelata da un articolo del New York Times del 2009. Recentemente ha esposto l’istallazione Seventy Two, ispirata dal biblico Libro dell’Esodo.

Lucy Liu mentre dipinge

2. Paul McCartney

Ancient connection Paul McCartney

Sir Paul McCartney è pittore dal 1983, da quando ha conosciuto il lavoro dell’artista Willem de Kooning. Il debutto dell’ex Beatles è avvenuto sei anni dopo con un’esposizione a Siegen, in Germania, nella quale presentava ritratti di altre star. In patria ha esposto per la prima volta nel 2000 a Bristol. 

3. Pierce Brosnan

James Bond come Picasso sembra troppo per la vostra fantasia? Invece l’attore che l’ha interpretato dal ’95 al 2002 era un pittore già da dieci anni. Ha iniziato durante un periodo di malattia della moglie, per distrarsi, e ora vende i suoi quadri per beneficienza.

Pierce Brosnan tra i suoi quadri

4. Miles Davis

“Haiti”, Miles Davis

La leggenda del jazz dipingeva e soleva dire che i suoi quadri riflettevano il modo di vedere la musica. La sua arte sembra ispirarsi a Picasso, all’Africa e all’Action painting americana.

“Naked profile”, Miles Davis

5. Johnny Depp

“Keith Richards”, Johnny Depp

Johnny Depp ha rivelato la sua passione per la pittura meno di dieci anni fa. Ha prodotto soprattutto ritratti, di artisti famosi – come Bob Dylan, Patti Smith o Kerouac – e della sua famiglia (sotto, l’attore con un ritrato di Vanessa Paradis, nel 2009). Commentando la sua pittura ha detto: «Amo le facce delle persone, i loro occhi. Perchè se vuoi trovare le emozioni, devi guardare cosa sta succedendo oltre i loro occhi». 

Johnny Depp nello studio

6. Viggo Mortensen

Viggo Mortensen, tecnica mista

Viggo Mortensen, l’attore reso celebre dal Signore degli Anelli, nel 1999 ha scritto un libro chiamato Recent Forgeriesthat per parlare delle sue altre passioni: la pittura, la poesia, le fotografie e la musica. Un vero artista a tutto tondo. I suoi lavori pittorici hanno incontrato un buon successo e sono stati esposti alla Track 16 Gallery di Santa Monica e alla Robert Mann Gallery di New York.

7. Bob Dylan

Bob Dylan non è solo un cantante e lo dimostrano varie copertine dei suoi album. Il primo libro che raccoglie i suoi disegni, Drawn Blank, è uscito nel ’94, mentre la prima mostra, The Drawn Blank Series, si è tenuta nel 2007 a Chemnitz, in Germania.

“Staircase”, Bob Dylan

8. James Franco

Istallazione di James Franco alla Art Platform di Los Angeles

Attore ma anche musicista, regista e artista, James Franco ha reso pubblici i propri dipinti nel 2006 esponendoli alla Glu Gallery di Los Angeles. L’attore ha sempre avuto uno spiccato interesse per l’arte, trasmessogli dal contatto col padre cartoonist e dalla nonna, che gestiva una galleria d’arte giapponese a Cleveland.

9. Macaulay Culkin

L’ex bambino di Mamma ho perso l’aereo ha lasciato la scena da tempo. Attualmente la sua vita è l’arte, a cui si dedica coi due amici del collettivo 3MB

3M, il collettivo artistico di Culkin

10. Silvester Stallone

“Michael Jackson”, Sylvester Stallone

L’attore che ha interpretato Rambo dipinge da 40 anni. Spesso un legame con l’attività cinematografica è visibile nella scelta dei soggetti delle tele, come dimostrano i 36 lavori in esposizione a San pietroburgo.

Sylvester Stallone a San Pietroburgo