I dieci comandamenti di Chandler per scrivere un giallo

I dieci comandamenti di Chandler per scrivere un giallo

Non poteva fare di meglio, Raymond Chandler, quando ha deciso di scrivere i suoi dieci comandamenti per il libro giallo (o noir, a seconda della copertina). Saper scrivere romanzi bellissimi non significa anche saper trasferire ad altri questa abilità, soprattutto per mezzo di poche regolette, ma lui è riuscito lo stesso. Almeno, ci ha provato in modo convincente.

Le sue raccomandazioni sono queste:

1) Un giallo deve avere alla base una storia e una serie di motivi credibili. Lo stesso vale per l’ambientazione e soprattutto per lo scioglimento finale

2) Deve essere solido anche sulle modalità dell’omicidio e delle indagini

3) Realismo. Nei personaggi, ambientazione e atmosfera. Deve essere una cosa di persone reali in un mondo reale

4) Deve avere in sé una storia valida aldilà della trama poliziesca. La sola investigazione deve essere qualcosa che da sola sappia invogliare alla lettura

5) Alla base, deve avere una semplicità di base che la renda facile da raccontare più si va avanti nella lettura

6) Deve saper sorprendere un lettore ragionevolmente intelligente

7) Una volta rivelata, la soluzione deve sembrare inevitabile

8) Non può essere troppe cose in una volta. Se è un noir da atmosfere nebbiose, non può essere anche, allo stesso tempo, una storia d’amore appassionato, o una serie di avventure violente

9) Deve riuscire a punire il criminale, in un modo o nell’altro. Non sempre grazie all’applicazione della legge

10) Deve essere onesto con il lettore

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta