Cambiano i direttori dei grandi musei, un tedesco guiderà gli Uffizi

Cambiano i direttori dei grandi musei, un tedesco guiderà gli Uffizi

Il tedesco Eike Schmidt è il nuovo direttore degli Uffizi. Il francese Sylvain Bellenger andrà a Capodimonte, il britannico James Bradburne a Brera. I principali musei italiani cambiano guida. Nella lista dei venti direttori appena nominati, ben sette sono stranieri. Ma quattro dei tredici italiani tornano in patria dopo prestigiose esperienze all’estero. Sono tutte donne: Martina Bagnoli, Flaminia Gennari Santori e Paola D’Agostino, che hanno lavorato negli Stati Uniti, ed Eva Degl’Innocenti, di ritorno dalla Francia. Il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini commenta entusiasta: «Si volta pagina. Sono scelte di altissimo valore scientifico che colmano anni di ritardi».

Ecco l’elenco completo: Galleria Borghese (Roma) – Anna Coliva; Gallerie Degli Uffizi (Firenze) – Eike Schmidt; Galleria nazionale di arte moderna e contemporanea (Roma) – Cristiana Collu; Gallerie dell’Accademia di Venezia – Paola Marini ; Museo di Capodimonte (Napoli) – Sylvain Bellenger; Pinacoteca di Brera (Milano) – James Bradburne; Reggia di Caserta – Mauro Felicori; Galleria dell’Accademia di Firenze – Cecilie Hollberg; Galleria Estense (Modena) – Martina Bagnoli; Gallerie Nazionali di arte antica (Roma) – Flaminia Gennari Santori; Galleria Nazionale delle Marche (Urbino) – Peter Aufreiter; Galleria nazionale dell’Umbria (Perugia) – Marco Pierini; Museo nazionale del Bargello (Firenze) – Paola D’Agostino; Museo Archeologico nazionale di Napoli – Paolo Giulierini; Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria – Carmelo Malacrino; Museo Archeologico nazionale di Taranto – Eva Degl’Innocenti; Parco Archeologico di Paestum – Gabriel Zuchtriegel; Palazzo Ducale di Mantova – Peter Assmann ; Palazzo Reale di Genova – Serena Bertolucci; Polo Reale di Torino – Enrica Pagella.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter