Dieci anni da LehmanAlemanni: come è cambiata la finanza comportamentale dopo Lehman Brothers

Una disciplina che, prima della grande crisi, non era nemmeno considerata. Ma il crollo dei mercati e gli errori nelle scelte hanno rivelato un mondo nuovo che la finanza non può permettersi di ignorare

L’irrazionalità non esisteva, almeno nei modelli di analisi economica, prima del 2008. La “grande crisi” ci ha portato anche questo. Barbara Alemanni, Affiliate Professor di Banking and Insurance presso SDA Bocconi e Professore ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università di Genova, spiega le variabili di tipo comportamentale all’interno dei modelli macroeconomici venuti dopo il collasso di Lehman Brothers.

Guarda l’intervista su Moneyfarm

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta