“Dentro Caravaggio”, ecco il film per seguire le orme del genio dannato

Il 27, 28 e 29 maggio arriva nelle sale "Dentro Caravaggio", il docu-film di Francesco Fei che con l'attore Sandro Lombardi guiderà gli spettatori attraverso una lettura originale e accurata delle opere e della vita del pittore barocco Michelangelo Merisi

Nexo Digital

Sono passati cinque secoli dalla sua morte ma la sua figura suscita ancora mistero e forza nel nostro immaginario collettivo. Sono stati dedicati tanti libri, mostre, film, fumetti, articoli di giornali su Michelangelo Merisi, detto Caravaggio. Riscoperto solo nel secondo Novecento dagli storici dell’arte oggi è considerato uno dei pittori italiani più famosi al mondo per la scelta dei soggetti e l’uso unico del chiaroscuro. Caravaggio non è stato solo un pittore. Ha vissuto molte vite girovagando con la sua arte tra Milano, Roma, Napoli, Siracusa, Messina e addirittura Malta. Amante dei piaceri, giocatore incallito, galeotto, attaccabrighe e anche assassino, quando nel 1606 uccise Ranuccio Tommasoni da Terni per un banale litigio.

Cosa si può dire ancora di questo artista? A rispondere a questa domanda ci prova Sandro Lombardi uno degli artisti più carismatici e poliedrici del panorama teatrale italian. Una sera d’inverno è entrato al Palazzo Reale a Milano per visitare la mostra Dentro Caravaggio, un’esposizione che ha presentato al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e stranieri, affiancando per la prima volta le tele di Caravaggio alle rispettive immagini radiografiche. Da questo viaggio dentro le opere e dentro l’uomo Caravaggio, prende il via il percorso del docu-film: proprio nello stesso luogo in cui, nel 1951, Roberto Longhi propose la Mostra del Caravaggio e dei caravaggeschi, punto fermo assoluto nella storia della riscoperta critica dell’artista.

Per 85 minuti lo spettatore andrà sulle tracce di Caravaggio e dei suoi viaggi per incontrare testimoni e protagonisti del mondo dell’arte e della cultura, appassionati e cultori, per indagare la fede e la luce, il realismo, la fuga e, ancor più, l’immensa contemporaneità di questo artista. A coronamento del percorso, anche un’incursione nella mostra milanese L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri, allestita alle Gallerie d’Italia, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, per raccontare l’influenza di Caravaggio sull’arte del Seicento. Il film evento diretto da Francesco Fei è una produzione di Italia Classica, Skira Editore, Adler Entertainment, con il sostegno di Intesa Sanpaolo. Arriverà nelle sale solo il 27, 28 e 29 maggio distribuito da Nexo Digital per guidare gli spettatori attraverso una lettura originale e accurata delle opere e della vita di Caravaggio

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta