Pressione fiscaleIn Italia per pagare le tasse lavoriamo un mese in più degli altri

Il 4 giugno è il Tax freedom day. Tra i Paesi Ocse, pochi esercitano una pressione fiscale superiore a quella italiana. I lavoratori italiani lavorano un mese l’anno in più dei loro omologhi dei Paesi industrializzati. Peggio di noi solo la Francia

Moneyfarm

Oggi, 4 giugno, è il Giorno della Liberazione Fiscale: Tax Freedom Day. Tra i Paesi Ocse, pochi esercitano una pressione fiscale superiore a quella italiana. Si pensi che il Tax Freedom Day cade in Italia un mese dopo della media Ocse: questo vuol dire che i lavoratori italiani lavorano un mese l’anno in più dei loro omologhi dei Paesi industrializzati.

Continua a leggere su Moneyfarm

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta