Cambio di programmaLa Grecia riaprirà ai turisti italiani entro fine giugno

Il ministro degli Esteri greco Nikos Dendias ha annunciato che dal 15 giugno il governo toglierà in maniera graduale tutte le limitazioni nei confronti del nostro Paese

«Il ministro Di Maio mi ha aggiornato sui dati in Italia nettamente migliorati. La Grecia toglie dal prossimo lunedì, in maniera graduale fino alla fine del mese, tutte le limitazioni nei confronti dell’Italia. Esprimo i sentimenti di solidarietà da parte del popolo greco al popolo italiano», ha detto il ministro degli Esteri greco Nikos Dendias in conferenza stampa ad Atene con Luigi Di Maio.

A fine maggio la Grecia aveva assicurato che a partire dal 15 giugno avrebbe aperto ai turisti provenienti da 29 Paesi, ma non dall’Italia. Oggi è arrivato il dietrofront.

«Siamo impegnati a sbloccare i flussi turistici con i Paesi Ue. Far arrivare turisti stranieri in Italia significa far lavorare commercianti, artigiani, imprese. Far girare l’economia. Bisogna essere concreti, perché dobbiamo recuperare i mesi di stallo del lockdown», aveva scritto in mattinata Di Maio su Facebook.

Il ministro degli Esteri italiano è volato ad Atene questa mattina per affrontare il tema dei flussi turistici assieme al suo omologo greco.  Nell’Unione europea servono «regole e criteri uniformi per la mobilità per non frammentare il mercato del turismo», ha detto Di Maio

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta