Catastrofi naturaliIl Parlamento europeo ha approvato 211 milioni e 700mila euro per Venezia e le regioni alluvionate

Insieme a Portogallo, Austria e Spagna, l’Italia riceve gli aiuti del fondo di solidarietà per i disastri naturali, approvato mercoledì. Il 75% delle risorse stanziate va al nostro paese per i danni registrati nel capoluogo veneto a ottobre e novembre 2019

Afp

Il Parlamento europeo ha confermato il trasferimento a quattro paesi europei (Italia, Austria, Portogallo e Spagna) delle risorse del fondo di solidarietà per i disastri naturali. Al Belpaese andranno 211 milioni e 700mila euro per Venezia e le regioni alluvionate fra ottobre e novembre 2019. Si tratta del 75% delle risorse (279 milioni) stanziate per i quattro paesi.

La relazione di José Manuel Fernandes è stata approvata con 680 voti favorevoli, 7 contrari e 1 astensione.

Alla Spagna andranno 56,7 milioni di euro in seguito alle alluvioni che avevano colpito le aree di Castiglia-La Mancia, Andalusia e Murcia a settembre 2019, mentre 8,2 milioni di euro sono destinati al Portogallo per i danni causati nelle Azzorre dall’uragano Lorenzo a ottobre 2019. Infine, 2,3 milioni di euro sono previsti per coprire le gravi inondazioni di novembre 2019 nel sud-ovest dell’Austria, in particolare in Carinzia e nel Tirolo orientale.

«Dopo una serie di disastri naturali lo scorso anno, il Parlamento europeo si è impegnato ad aiutare il Portogallo, la Spagna, l’Italia e l’Austria. Con un aiuto finanziario urgente di 279 milioni di euro, il nostro obiettivo è quello di ricostruire le infrastrutture e rilanciare l’economia delle regioni più colpite, soprattutto quelle ultra periferiche. Si tratta di un piccolo ma importante passo verso la ripresa e il rilancio delle economie locali e nazionali», ha dichiarato Fernandes dopo il voto.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta