Cucina con GastronomikaSpaghetti con polpa di riccio, crema di stracciatella e pane croccante al limone

La ricetta della chef Lavinia Calchetti, per un primo piatto estivo e delicato, capace di sprigionare tutti i sapori mediterranei della Costa d’Argento

Ogni giorno vi raccontiamo una nuova ricetta da provare, costruendo insieme le nostre cene e cercando di imparare di giorno in giorno una tecnica, un tipo di cottura, un taglio sempre nuovi. Non diventeremo chef, ma sicuramente avremo nel nostro quaderno qualche nuovo grande classico di famiglia, da condividere nei prossimi mesi nelle cene con gli amici. Prima di cominciare, un unico imperativo: lavatevi bene le mani.

Ingredienti per 2 persone:

180 g di spaghetti, 30 g di Polpa di riccio, 60 g di stracciatella, 2 spicchi d’aglio, olio (quanto basta), 20 g di mollica di pane, scorza di limone.

Procedimento

Soffriggere aglio e olio fino a far dorare l’aglio e successivamente toglierlo dalla padella.
Far bollire l’acqua e dopo averla salata mettere gli spaghetti.
Dopo pochi minuti di cottura mettere gli spaghetti nella padella e far cuocere con l’aggiunta di brodo vegetale.
Spegnere il fuoco e aggiungere la polpa di riccio e risaltare.

Per le briciole di pane

Frullare grossolanamente la mollica e mettere sul fuoco in una padella antiaderente con un filo d’olio.
Quando diventa croccante spegnere il fuoco e grattare la scorza di limone.

Per la crema di stracciatella

Frullare la stracciatella con un cucchiaio di panna fino ad ottenere una crema.

Impiattamento

Disporre gli spaghetti nel piatto e versare a filo la crema di stracciatella.
Guarnire con le briciole di pane tostate, un ciuffo di prezzemolo e listarelle di peperoncino fresco.

La ricetta è della chef Lavinia Calchetti, del ristorante Ai Delfini nella zona dell’Argentario, Toscana.

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter