I sorteggi degli ottaviLa Juventus con il Porto, missioni impossibili per Lazio e Atalanta in Champions League

L’urna di Nyon ha dato ai bianconeri un avversario abbastanza comodo, ma vista la qualificazione al primo posto c’era da aspettarselo. Per le altre due italiane si sapeva che sarebbe stato difficile in ogni caso, ma con Bayern Monaco e Real Madrid servirà un’impresa

Lapresse

La Juventus giocherà contro il Porto, la Lazio ha pescato i campioni in carica del Bayern Monaco, l’Atalanta invece dovrà affrontare il Real Madrid.

Sono i sorteggi prodotti dall’urna di Nyon per gli ottavi di Champions League delle squadre italiane. La Juventus ha avuto un sorteggio relativamente agevole: era in prima fascia ed era prevedibile che trovasse un avversario sulla carta meno preparato. Solo Siviglia e Red Bull Lipsia avrebbero rappresentato un pericolo maggiore.

Il Porto al momento è terzo in classifica nella Primeira Liga portoghese superato dalle rivali di sempre Sporting Cp e Benfica. Nei gironi ha avuto un percorso piuttosto agevole, chiudendo al secondo posto alle spalle di un Manchester City sicuro del primato fin dall’inizio. Le altre due avversarie, Olympiacos e Marsiglia, non sono state particolarmente ostiche.

Per Lazio e Atalanta invece in ogni caso sarebbe stata una doppia sfida complicata. Le teste di serie, le qualificate per prime, erano Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Chelsea, Manchester City, Liverpool, Paris Saint-Germain, Real Madrid e ovviamente la Juventus che non poteva essere affrontata.

I biancocelesti però hanno pescato i campioni di Germania e d’Europa in carica, forse il sorteggio peggiore possibile. Una squadra che sembra non avere punti deboli, ha un’enorme esperienza e una consapevolezza nei propri mezzi – frutto anche dell’ultimo successo continentale – che ne fanno una vera corazzata del calcio europeo.

L’Atalanta trova un Real Madrid che sin qui è stato particolarmente discontinuo, ma nelle ultime settimane, dopo qualche risultato negativo di troppo, ha dimostrato che quando i risultati pesano particolarmente è ancora in grado di tirar fuori prestazioni di altissimo livello: si è visto con Inter, Borussia Mönchengladbach, Siviglia e Atletico Madrid.

L’andata degli ottavi di Champions sarà divisa su tre giorni: 17, 23 e 24 febbraio. Il ritorno a marzo nei giorni 9 e 10, 16 e 17. I sedicesimi di Europa League si giocheranno il 18 e 25 febbraio.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta

Linkiesta PaperIl nuovo numero quintuplo de Linkiesta Paper – ordinalo qui

In edicola a Milano e a Roma dal 4 marzo, oppure ordinabile qui, il nuovo super numero de Linkiesta Paper questa volta è composto di cinque dorsi: Linkiesta, Europea, Greenkiesta, Gastronomika e Il lavoro che verrà.

Con un inserto speciale su Alexei Navalny, un graphic novel di Giovanni Nardone, l’anticipazione del nuovo libro di Guia Soncini “L’era della suscettibilità” e la recensione di Luca Bizzarri.

Linkiesta Paper, 32 pagine, è stato disegnato da Giovanni Cavalleri e Francesca Pignataro. Costa dieci euro, più quattro di spedizione.

Le spedizioni partiranno lunedì 1 marzo (e arriverrano entro due giorni, con corriere tracciato).

10 a copia