Un grillo per la testaL’incredibile video come se fosse antani di Giuseppe Conte

Il nuovo leader dei Cinquestelle presenta il manifesto del Movimento con un video sui social in cui dice di credere nei ghiacciai, a pochi giorni dalla votazione sullo Statuto del partito

Lapresse

«La ricerca scientifica deve essere democratica, riproducibile ovunque e da chiunque». Una frase che è l’emblema del populismo, pronunciata da Giuseppe Conte nel claudicante voiceover di un video pubblicato sui suoi canali social. È la presentazione della “Carta dei principi e dei valori” del Movimento 5 stelle, inserita all’articolo 2 del nuovo Statuto del partito, annunciata per mesi, non ha generato grande seguito finora sui media e nella opinione pubblica.

Nella presentazione, che dura 5 minuti e 20 secondi, Conte prova a spiegare i nuovi principi che guideranno i Cinquestelle, ma lo fa con frasi fatte e piuttosto plastiche. «Crediamo nei beni comuni: acqua, aria, foreste, ghiacciai, i tratti di costa che sono riserva ambientale, fauna e flora, beni culturali».

E poi ancora: «Crediamo nel progresso scientifico e nell’innovazione tecnologia perché ci assicurano condizioni di vita più sicure, più confortevoli, più sostenibili. La ricerca scientifica deve essere democratica, riproducibile ovunque e da chiunque».

C’è anche un punto sulla comunicazione: «È importante avere cura delle parole, perché le espressioni verbali aggressive equivalgono a comportamenti violenti. E solo un dialogo profondo e un confronto rispettoso delle opinioni altrui può arricchire la nostra comunità. Questo è ciò in cui crediamo. Questo è ciò che siamo».

«Alcuni giorni fa ho presentato lo Statuto del nuovo Movimento 5 Stelle, che verrà sottoposto al voto degli iscritti il 2 e 3 agosto. Lo Statuto è un documento molto importante: regola le attività e definisce i ruoli e le funzioni degli organi del nuovo Movimento. All’articolo 2 del nuovo Statuto trovate inserita la Carta dei principi e dei valori, un testo fondamentale per chiarire l’identità politica del nuovo Movimento», si legge nella descrizione del post.