In nome del paneCon le mani in pasta per rimettersi in gioco

MadreProject inaugura a Milano la Scuola del Pane e dei Luoghi, un programma solidale sostenuto da Avanzi spa e Terzo Paesaggio con la guida esperta di Davide Longoni

Foto Vaibhav Jadhav - Pexels

A un anno e mezzo dal successo della campagna di crowdfunding civico del Comune di Milano che ha coinvolto 360 donatori in un mese, MadreProject inaugura nel quartiere di Chiaravalle la Scuola del Pane e dei Luoghi promossa da Avanzi – sostenibilità per azioni e Terzo Paesaggio e con la guida del maestro panificatore Davide Longoni.

La Scuola di MadreProject si rivolge a chi è in transizione, alla ricerca di una condizione di lavoro e di vita. Una scuola di alta formazione dedicata a chi un lavoro non ce l’ha e lo sta cercando ma quello che vorrebbe, soprattutto, è un posto nel mondo.

Non si tratta di un percorso semplice o di un ripiego ma piuttosto di un percorso di apprendimento, qualcosa di molto diverso dai percorsi formativi tradizionali per quanti hanno compreso l’importanza di (ri)mettersi in gioco. Perché il pane è un elemento centrale per la costruzione di relazioni fertili, con l’ambiente e le comunità che lo abitano.

Una scuola senza ostacoli: non ci sono limiti d’età né particolari requisiti formativi e/o professionali, l’unica condizionie per partecipare è dimostrare di essere interessati a sviluppare competenze tecniche sui temi della panificazione, della progettazione e del business modeling.

La Scuola di Madre Project, inoltre, si rivolge anche a quei professionisti con attività già avviate che intendono mettere in discussione il proprio modello di impresa per generare impatto positivo nei luoghi in cui vivono e operano costruendo nuove reti e relazioni o migliorando la propria formazione: dalla comprensione della relazione indissolubile tra produzione, impatto, sostenibilità e comunità alla gestione del progetto, dalla sua ideazione alla messa in pratica.

Il primo anno del corso si svolgerà nel Padiglione Chiaravalle, sede dell’organizzazione Terzo Paesaggio, o in luoghi limitrofi mentre i laboratori di panificazione saranno ospitati dal Laboratorio di Davide Longoni. Il Master si compone di sei campus che contribuiscono a creare un percorso di apprendimento, per fasi, che replica il processo di progettazione di un’impresa generativa sperimentando dal vivo ogni passaggio.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter