Capitali di shaker Tutti ad Atene per l’inaugurazione di una delle manifestazioni più sentite e incredibili della bar industry mondiale

La nuova edizione dell’Athens Bar Show è pronta a partire. Come ogni anno un calendario fitto di appuntamenti, masterclass e guest night per entrare in contatto con l’essenza del settore

Che si tratti di bartender, giornalisti, consulenti, brand ambassador, comunicatori a più livelli del settore, in genere il feedback è sempre piuttosto omogeneo: l’Athens Bar Show it’s a must. Un appuntamento che sta a cuore alla maggior parte degli operatori e che ogni anno sembra essere sempre più esplosivo del precedente. In questo 2022 i giorni interessati saranno martedì 8 e mercoledì 9 novembre. Innanzitutto bisogna riconoscere che la capitale dell’Attica gode di una posizione facilmente raggiungibile e piuttosto mediana tanto per chi viene dai paesi asiatici, quanto per gli europei, forse un pelo più scomoda per gli americani. La data coincide sempre con i primi di novembre, mese nel quale iniziano a farsi sentire i primi freddi e motivo in più per andare a godersi gli ultimi giorni di temperature miti, giornate lunghe e tramonti. Altro plus non indifferente, la fiera si svolge quasi interamente all’aria aperta. Technopolis è infatti uno spazio museale e culturale, molto conosciuto in città e tutto sommato alquanto centrale dove, tra gli spazi delle vecchie colonne del gas di mattoni rossi, vengono allestiti gli stand di tutti i brand più significativi del momento di distillati, liquori, sodati, attrezzature di settore. Un dj ad ogni ora del giorno, una sorta di grande festa a cielo aperto dove in soli due giorni si concentrano alcune tra le professionalità maggiormente di spicco della bar industry. Asia, UK, Francia, Grecia, Sud America, New York, Russia, Germani, Australia: non c’è limite alla diffusione del movimento miscelazione anzi, grazie alle proprie esperienze personali così come all’intervento in certi casi di aziende sponsor, la varietà dei temi affrontati è davvero molto significativa.

Un evento che viene sentito anche dai normali cittadini, che pagando un biglietto da 25€ hanno diritto all’accesso per provare ogni prodotto gratuitamente, presenziare alle master, parlare e confrontarsi con ogni relatore ed espositore.  Un settore che in questo momento sta recuperando momenti di socialità non vissuti e stroncati sul nascere, che sta continuamente evolvendosi e rinnovandosi spaziando tra grandi innovazioni tecnologiche e un vero e proprio recupero e rilettura del passato e dei grandi maestri. Tra tante aziende molto – troppo commerciali – esiste come sempre una linea di lavoro / ricerca / prodotto assolutamente di valore e meritevole di essere lavorata, commercializzata e promossa. Tuttavia, la festa non si limita alla fiera perché il bello – un po’ come accade per il Fuori Salone – avviene nei cocktail bar della città. Ad Atene si trova di fatto una scena di bar serale di tutto rispetto con diversi indirizzi ai vertici della classifica dei World 50Best Bars. Per quanto sia altamente raccomandabile arrivare il giorno prima dell’inizio bar show così da poter fare un bar tour ancora all’insegna della tranquillità, non si può mancare un giro per i vari indirizzi dedicati alla miscelazione al calar della sera. Guest più o meno serie, terrazze con vista, speakeasy sotto terra, doppie guest con dj set o veri e propri party in spazi adibiti ad hoc per grandi eventi.

Per vedere l’elenco completo degli eventi OFF questo è il link
Per vedere il programma completo delle masterclass, questo è il link