Lo spirito dell’UcrainaPer Time Magazine, Volodymyr Zelensky è la persona dell’anno 2022

Per la rivista americana il quarantaquattrenne presidente ucraino «ha capito in modo innato che l'attenzione è la valuta più preziosa del pianeta. È stata epocale la sua decisione di non lasciare Kyjiv mentre veniva bombardata dai russi»

Time

Per il Time, Volodymyr Zelensky è la persona dell’anno 2022. La rivista americana che ogni anno celebra la persona più influente nei 12 mesi precedenti ha scelto il quarantaquattrenne presidente ucraino perché «ha galvanizzato il mondo in un modo che non vedevamo da decenni. È stata epocale la sua decisione di non lasciare Kyjiv mentre veniva bombardata dai russi», si legge nella motivazione. Per la redazione del Time «la scelta di quest’anno è stata la più netta a memoria d’uomo. Zelensky si è concentrato nel far mantenere gli occhi del mondo sull’Ucraina. L’ex intrattenitore ha capito in modo innato che l’attenzione è la valuta più preziosa del pianeta».

Dal suo primo post di 40 secondi su Instagram il 25 febbraio, il giorno dopo l’invasione russa in Ucraina, in cui mostrava di non essere fuggito dalla capitale ai suoi discorsi da remoto nei luoghi più influenti del mondo, il presidente ucraino è diventato un personaggio globale influenzando in questo 2022 milioni di cittadini in tutto il mondo. Persone comuni «hanno accolto i rifugiati; i ristoratori hanno dato da mangiare agli affamati; i medici sono volati per aiutare i feriti. La bandiera dell’Ucraina è sventolata sui social media; i suoi colori, blu e giallo, hanno illuminato punti di riferimento da Tokyo a Sandusky, Ohio», ha spiegato il giornalista Edward Felsenthal nella motivazione al premio. 

Due giorni fa anche il Financial Times ha premiato Zelenskyy come personaggio dell’anno perché è «diventato un portabandiera della democrazia liberale». Il presidente ucraino ha ringraziato il Time per il premio, commentando: «Non ho finito questa grande, importante azione per il nostro Paese. Non ancora».