A un anno dall’invasione Il sit-in di “Liberi, oltre le illusioni” a sostegno dell’Ucraina in cento città italiane

Venerdì 24 e sabato 25 febbraio oltre duemila persone organizzeranno incontri in tutto il Paese per discutere che cosa sia opportuno fare affinché libertà e democrazia possano sventare l’attacco imperialista in corso

Unsplash

Un anno dopo la sciagurata invasione russa la associazione “Liberi, Oltre le Illusioni” organizzerà diversi sit-in di solidarietà che si svolgeranno in oltre 100 città italiane a sostegno dell’Ucraina. Venerdì 24 e sabato 25 febbraio oltre duemila volontari organizzeranno degli incontri con esperti di diversa formazione e testimonianze dall’Ucraina che aiuteranno a ricostruire questo anno di guerra e a chiedersi cosa sia opportuno fare affinché libertà e democrazia possano sventare l’attacco imperialista in corso.

La diretta sui canali YouTube di Liberi Oltre inizierà alle ore 4:00 del 24 febbraio e terminerà la sera del 25. «Nessun despota potrà mai riuscire a privarci della nostra libertà e della nostra democrazia. Saremo presenti in quante più città possibili durante quei due giorni, con sit-in, manifestazioni, incontri e anche semplici atti di testimonianza per gridare, ancora una volta, SLAVA UKRAINI!», si legge in una nota dell’associazione.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter