Sorprese e cioccolatoLe uova per la Pasqua in famiglia

Si comprano al super, o nel negozio sotto casa, ci sono quelle dedicate ai bambini, quelle che riprendono il gusto di cioccolatini e snack mitici e quelle classicissime. La scelta dell’uovo di Pasqua è parte del divertimento, come il rituale di romperlo dopo pranzo

Foto di Eren Li su Pexels

“Ci vuole un bel pugno, qui, proprio in mezzo”. Istigazione alla violenza? No, anzi, dolcezza allo stato puro: il papà tiene in braccio la bambina e le guida la manina nel movimento necessario ad aprire il suo uovo. La carta, coloratissima, è già volata via, e tra un minuto il liscio cioccolato si aprirà, svelando la sorpresa custodita all’interno. E poi saranno sorrisi sporchi di cioccolato, litigate con i fratellini, assaggi e giochi, insomma, tutto quello che fa di una festa una festa. Per i piccoli, ma anche per i grandi, perché non si è mai troppo cresciuti per avere diritto a un uovo di Pasqua. Oggi ci sono uova di qualità eccezionale, realizzate da maestri artigiani e chef di grido. Ma sulle tavole delle famiglie riunite in questa domenica di primavera, a fine pranzo, campeggiano gioiose uova che non hanno pretese gourmet: le compriamo al super, o al bar all’angolo, o dal panettiere sotto casa, le regaliamo ai nostri figli e ce le scambiamo tra adulti. Oppure le nascondiamo, in quel rituale un po’ importato che è la caccia alle uova: fino a qualche anno fa nessuno ne sapeva neanche nulla, ma adesso i bambini e i ragazzi sembrano travolti da una nuova mania. Cestino alla mano, con l’aiuto di uno zio o di un nonno compiacente, disseminano di uova la casa (o il giardino, chi ne ha uno). E poi via a una cioccolatosa caccia al tesoro: un rito ormai talmente radicato che la Kinder aiuta a organizzarlo.

I bambini impazziscono anche per le uova tematizzate con i loro personaggi dei cartoni animati preferiti: i PJ Masks, irresistibili, piccoli supereroi in pigiamino, i teneri cuccioli della Paw Patrol e le intramontabili Principesse sono solo alcuni dei personaggi che animano le uova dedicate da Dolci Preziosi, mentre i fratellini più grandi troveranno, nello stesso catalogo, Pokèmon, Naruto e tanti altri. Il dopo pranzo sarà così teatro di giochi a colpi di soprese, in quel mondo di fantasia in cui Pikachu e Charizard possono scontrarsi liberamente con Rubble e Chase. E se ci sono delle cuginette adolescenti, potranno farsi belle con gli accessori beauty dell’uovo di ClioMakeUp, non senza aver prima assaggiato il cioccolato.

I bambini di tutte le età impazziranno anche per l’uovo KitKat al cioccolato al latte con croccanti pezzetti di wafer nel guscio, ricordo di dolcissime merende mangiate di nascosto sotto il banco di scuola per i più grandi, sfizio irresistibile per i giovanissimi.

E i fidanzatini? Quelli che non si possono allontanare neanche per il tempo di un pranzo, perché sono inseparabili, come i pappagallini? Ecco, loro troveranno irresistibile l’Uovo Baci Fondente Luisa, l’uovo simbolo di Baci Perugina: il guscio di delizioso cioccolato fondente racchiude quattro Baci Perugina e una sorpresa realizzata da maestri orafi veneti. Nella stessa linea, l’Uovo Dolce&Gabbana Maiolica e l’Uovo Amore & Passione, caratterizzato dalla croccantezza della granella al gusto di lampone.

Del resto la scelta è parte del divertimento quando si parla di uova di Pasqua: tra le novità l’Uovo After Eight, dedicato a chi ama il profumo di menta e le atmosfere inglesi.

Chi ama i classici non potrà non apprezzare L’Uovo Gianduia 1865 di Caffarel, nato ovviamente dall’intramontabile Gianduiotto Caffarel, disponibile nella versione classica e fondente. E di Caffarel meritano più di un assaggio anche le uova della linea Eccellenze d’Italia, dedicata ai prodotti rinomati del territorio, e le golose uova Cremì.

I golosi, poi, troveranno irresistibile anche l’Uovo Noccior Lindt, arricchito con Nocciole Piemonte Igp tostate.

In ogni tavolata della Pasqua italiana che si rispetti non può mancare lo zio gourmet, quello che ha fatto un corso da sommelier e sa tutto di formaggi, quello che partecipa alle degustazioni di grappa e quando assaggia un vino a tavola non può fare a meno di dire con soddisfazione che è “tannico”. Per lui e per quelli come lui potete comprare, anche al supermercato, un uovo firmato da Ernst Knam: Cerealitalia  propone una gamma di uova di Pasqua di alta qualità firmata dal Maître Chocolatier, declinata in otto specialità: ai gusti più “classici” come cioccolato al Latte 39%, Fondente 70% e Bianco, si affiancano gli “arricchiti”, Nocciolato Al Latte e Bianco con Arachidi e Pistacchi e poi gli abbinamenti più ricercati come Latte e Passion Fruit, Fondente 70% e Lamponi, oppure Caramello.

E siccome siamo sempre più un Paese di appassionati di cucina, anche le grandi catene di distribuzione si attrezzano, e propongono uova a marchio. Così Conad lancia in punto vendita due nuovi prodotti: l’Uovo di cioccolato al latte Sapori&Idee con il 40% di nocciole intere e l’Uovo di cioccolato fondente 52% Sapori&Idee con granella di pistacchio, testimoniando una sempre crescente attenzione alla qualità e alla territorialità.

Coop ha pensato agli amanti delle nocciole e ha dato vita all’Uovo Nocciolato Gianduia della linea Fior Fiore, caratterizzato da nocciole intere 100% italiane e dal pregiato cioccolato gianduia realizzato con cacao Equo Solidale certificato Fairtrade.

Uova per tutti i gusti, quindi, per tutte le età e per tutte le tasche. Un trionfo di carte colorate e di sfumature di cioccolato, diverse per sapore e tinta. Senza dimenticare le sorprese. Quale sia la vostra “priorità” e la vostra scelta, condividete l’uovo con chi amate, e regalatevi una Pasqua davvero speciale.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter