ControffensivaGli ucraini stanno guadagnando gradualmente terreno, dice Stoltenberg

Il segretario generale della Nato ha annunciato che questa sarà la sua ultima proroga a guida dell’Alleanza atlantica

LaPresse

Gli sforzi dell’esercito ucraino per contrastare l’aggressione russa stanno ottenendo progressi significativi, come confermato daJens Stoltenberg. In un’intervista con la CNN, Stoltenberg il segretario generale della Nato ha riferito che Kyjiv sta riconquistando terreno e respingendo gli invasori russi: «L’Ucraina ha superato le aspettative più di una volta e ora è cruciale mantenere il sostegno mentre avanzano. Gli esperti credevano che avrebbe resistito solo pochi giorni o settimane, invece hanno liberato il nord, Kiev, l’est, Kharkiv, il territorio a sud, Kherson. Dobbiamo fidarci di loro. Noi consigliamo, aiutiamo, sosteniamo. Ma alla fine sono gli ucraini che devono prendere le decisioni».

In un ulteriore passo verso il potenziamento delle capacità militari ucraine, alcuni piloti dell’Ucraina si stanno preparando a iniziare l’addestramento sui caccia F-16. Il capo dell’esercito ucraino, Valeriy Zaluzhnyi, ha comunicato che alcuni piloti hanno già superato con successo le attività preparatorie e si apprestano a iniziare l’addestramento in volo sugli F-16. Questo programma di addestramento avviene in collaborazione con la Danimarca, che sta svolgendo un ruolo fondamentale nell’assistenza all’Ucraina. Parallelamente, la Germania ha dimostrato il suo sostegno con un nuovo pacchetto di aiuti militari. Dieci carri armati Leopard 1A5 sono stati trasferiti all’Ucraina assieme a radar di sorveglianza aerea Trml-4d, droni da ricognizione Vector, camion da trasporto pesanti e una considerevole quantità di munizioni per armi leggere.

 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter