ελα ρεAtene è liquida grazie al suo imperdibile Bar Show e a una Bar Week densa di shakerate

Un appuntamento irrinunciabile per il mondo della miscelazione che ogni anno ha la capacità di rinnovarsi e innovarsi con sempre più ambizioni

Quando arriva il mese di novembre per il mondo della bar industry mondiale questo può significare solo una cosa: Athens Bar Show. Siamo finalmente giunti a un nuovo appuntamento di una delle manifestazioni più attese a livello globale per il mondo degli spirits e, come ogni anno, sempre più articolata. Il 7 e l’8 novembre, nella ormai consolidata sede di Technopolis, si tiene la vera e propria parte fieristica dove oltre agli stand di prodotto si sviluppano una serie di momenti più didattici e formativi. Il programma delle talk suddivise nei vari padiglioni vede, nel caso di Atene, la partecipazione di Ambassador da ogni parte del mondo e alcuni tra i maggiori esperti di miscelazione e bartending internazionali.

L’atmosfera è sempre particolarmente positiva, complice un meteo che in genere mette di buon umore, e questo facilita relazioni, incontri, personal pr e momenti costruttivi per chi lavora in questo settore a più livelli. A differenza di altri eventi analoghi nel mondo (vedi Berlino, Roma, Brooklyn), ad Atene la programmazione dei panel occupa da sempre una parte caratterizzante la fiera e con un livello molto alto di intensità e qualità degli interventi.

Questo perché l’obiettivo principale non è mai stato solo il prodotto – chiaramente presente e caratterizzante – quanto il settore stesso e le sue articolazioni. Di conseguenza la scoperta di nuove tendenze, l’approfondimento di conoscenze, filosofia, mindset e manangement di questa tipologia di business. Ogni anno, ci si incontra per mettere al centro conoscenze diverse, lavorare a nuove iniziative, temi, progetti, creando il networking necessario a formare ambienti stimolanti e collaborazioni future. Il bere responsabilmente e in modo sempre più “alto” fa da sfondo a questo grande insieme, sottolineando quelli che dalle sue origini continuano ad essere i tre grandi pilastri della manifestazione: discovery, education and networking.

L’attenzione riposta alla formazione, alla parte di menthorship e motivazione verso le nuove generazioni, verso la costruzione di una mentalità imprenditoriale e accademica anche per il settore bar è posta in prima linea al bar show di Atene. E ci sentiamo di dire, con buona convinzione, che non esistono forse altre manifestazioni analoghe dove la parte educational riveste un ruolo così centrale. Un lavoro che prova a riflettere sulle condizioni di un settore che cerca di essere sempre migliore, con possibilità reali di crescita e di carriera per le generazioni che vi si approcciano ora.

Dal 5 novembre fino al 9 – giorno del grande closing party a tutta la città – Atene si riempie di eventi collaterali, con un vero e proprio palinsesto di guest shift “off” the show che per la prima volta quest’anno sono riunite sotto il cappello dell’Athens Bar Week. Al calar del sole, bartenders, esperti del settore, professionisti e appassionati avranno la possibilità di girare di bar in bar – notare che qui la scena bar è davvero di livello – provando drink e format differenti.

I migliori bar del mondo, uniti a una serie di rappresentanti di tipologie di prodotto – vedi tequila, piuttosto che agave o gin – fanno da bere ospitati da bar locali presentando ricette inedite, la loro idea di miscelazione o il loro bar. È quello che in gergo si chiamano guest shift o take over e che per la clientela abitudinaria sono delle semplici “ospitate” da parte di bar del posto verso personaggi più o meno rappresentativi di un certo lavoro o corrente nel settore. Un po’ come una cena a quattro mani, solo che qui le portate non sono solide ma parliamo di drink e assaggi liquidi. Condite il tutto con un’affluenza di settore fuori dal comune, DJ set e una vera e propria rappresentanza mondiale da parte di tutto il settore.

Atene è un modo per ritrovare amici e colleghi, confrontarsi e magari anche scoprire qualche nuovo prodotto o tendenza. Più di tutti, senza ombra di dubbio, sta alle capacità di ognuno il saper cogliere l’opportunità di relazioni e conoscenze che questi contesti sono in grado di offrire. Atene, arriviamo!

Courtesy photo Athens Bar Show

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter