Gold and wine Milano si tinge d’oro per la Design Week

Cibo e vino, durante la magica settimana dedicata al mobile, diventano anche l’occasione per narrare arte e cultura, arredamento e artigianalità

Image by ImsoGabriel Stock from Pixabay

Milano, durante la settimana del Salone del Mobile, è un concentrato di esperienze: quel momento, per la città, è unico e ci permette di scoprire nuovi mondi, dove il design è protagonista. Ma spesso anche cibo e vino sono un’occasione per narrare arte e cultura, arredamento e artigianalità. È la storia di interconnessione tra due mondi: quello dell’arte e quello della viticoltura, accomunati, ancor prima che dalla maestria e dal prestigio, dall’arte sottile di saper fare, di saper muovere le mani.

Proprio in occasione del Salone del Mobile, in programma a Milano dal 15 al 21 aprile, Piazza Sempione si tingerà d’oro e i due famosi Dazi di Levante e di Ponente diverranno il palcoscenico per celebrare il design, la grande enologia e la maestria italiana. Sei artisti e designer internazionali di talento, Filippo Carandini, Rachel Lee Hovnanian, Chiara Lorenzetti, Ettore Marinelli, Tristano di Robilant e Officine Saffi Lab, sono stati chiamati dall’azienda vinicola Ruffino ad interpretare l’essenza dell’oro, per esprimere la propria visione artistica di questo metallo, da sempre elemento alchemico di trasformazione ed elevazione.

OrobyRuffino si propone quindi di creare una sorta di piazza immaginaria, dove la maestria italiana si fonde armoniosamente con l’arte e il design.

Il Dazio di Levante sarà il cuore della mostra, dove saranno esposte le opere dei sei artisti e gli spettatori potranno vivere un momento di «connessione istantanea».

Vivere ma anche assaporare: nel Dazio di Ponente infatti verranno servite pietanze pensate e preparate in abbinamento ai vini di casa Ruffino. Inoltre all’Oro Bar, tutti i giorni e per l’intera durata della mostra, i visitatori potranno degustare etichette del brand e sorseggiare il nuovo signature cocktail Oro, realizzato da Patrick Pistolesi, bartender di fama internazionale e fondatore di Drink Kong, famoso cocktail bar che si posiziona al ventunesimo posto nella classifica dei 50 Best.

Per concludere l’esperienza, l’Oro Obsessed Party animerà la notte di martedì 16 aprile con una grande celebrazione.

«Ruffino – commenta Sandro Sartor, presidente e amministratore delegato – sta scrivendo una nuova emozionante pagina della sua storia, che eleva il sogno imprenditoriale e l’approccio pioneristico dei nostri fondatori nel 1877.  Il protagonista di questa evoluzione, oggi come allora, è Riserva Ducale Oro, attorno al quale è stata sviluppata, nel segno della maestria italiana, capace di creare design, vino, bellezza, raffinata inclusività, la nuova campagna di comunicazione globale “An Instant Connection” e questa meravigliosa mostra ORObyRUFFINO che andrà in scena alla prossima Milano Design Week».

Di seguito tutti gli appuntamenti.

Mostra ORObyRUFFINO
Martedì 16 aprile – domenica 21 aprile, orario 11:00 – 21:00

Appuntamenti con gli artisti della Milano Design Week
Martedì 16 aprile, 10:00 – 11:30 colazione con Officine Saffi Lab, Tristano di Robilant e Rachel Lee Hovnanian;
mercoledì 17 aprile, 10:00 – 11:30 colazione con Chiara lorenzetti e Ettore Marinelli;
giovedì 18 aprile, 10:00 – 11:30 colazione con Filippo Carandini, Chiara Lorenzetti e Rachel Lee Hovnanian.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club