Bersani e Renzi di nuovo insieme, stavolta vanno allo stadio per Juve Fiorentina

Il comizio a due è piaciuto. Il tandem elettorale tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi funziona. E così al Partito democratico hanno deciso di riprovarci. Il segretario e il sindaco di Firenze si ...

Il comizio a due è piaciuto. Il tandem elettorale tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi funziona. E così al Partito democratico hanno deciso di riprovarci. Il segretario e il sindaco di Firenze si vedranno sabato prossimo a Torino. Secondo appuntamento in coppia in vista delle elezioni del 24 febbraio. Ex avversari alle primarie di centrosinistra, ora i due hanno il compito di consegnare al Paese l’immagine di un partito unito, solido e pronto a governare. 

Peccato che per l’occasione sia stato scelto uno dei luoghi che meno mettono d’accordo gli italiani: uno stadio di calcio. E uno degli scenari meno armoniosi: la partita tra Juventus e Fiorentina. Due squadre divise da un’accesa e storica rivalità. 

Sabato Bersani e Renzi saranno entrambi in Piemonte per impegni elettorali. Il segretario – impegnato nella due giorni della convention dei progressisti europei – è un tifoso bianconero. Il sindaco rottamatore sostiene i viola. Così hanno deciso di seguire insieme l’incontro allo stadio. Quale migliore dimostrazione della ritrovata sintonia dopo gli scontri delle primarie? 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta