MarginiQuaestio de quolibet

Mi domando perché se in un film viene rappresentata l'uccisione di animali «non razionali», c'è il disclaimer: «nessun animale è stato ucciso o fatto oggetto di violenza», mentre se viene rappresen...

Mi domando perché se in un film viene rappresentata l’uccisione di animali «non razionali», c’è il disclaimer: «nessun animale è stato ucciso o fatto oggetto di violenza», mentre se viene rappresentata la volenza o l’uccisione di uomini – «animali razionali» (Aristotele) – non c’è un simile disclaimer.
Gli uomini valgono meno ?
Ci siamo avvezzati così tanto alla rappresentazione pubblica di manifestazioni di aggressività intraspecifica?
Poi dice che non hanno ragione Agostino e Kant.