Che cosa significa «taggare»?

Che cosa significa «taggare»?

“Taggare” è l’italianizzazione del verbo inglese to tag, che significa “etichettare”. Il termine è entrato nel linguaggio comune grazie a Facebook: nel social network, “taggare” significa dare un nome ad un volto presente all’interno di una foto o di un video. L’utente può etichettare un volto conosciuto cliccandoci sopra con il mouse e scegliendo il nome corrispondente alla persona dalla lista dei propri amici. La foto taggata apparirà sulla bacheca dell’amico in questione e verrà indicizzata nella sua cartella “foto”. 

Da qualche mese la funzione del tag è stata ampliata: possiamo taggare gli amici nei nostri status oppure nei luoghi in cui ci troviamo. Non è la prima volta che internet porta all’italianizzazione di verbi inglesi: è già successo con linkare (creare un collegamento ad un indirizzo internet), chattare (comunicare utilizzando una chat), postare (scrivere un articolo, o post, su un blog), zippare (comprimere un file in formato zip), bannare (eliminare un utente da un forum) e Googolare (cercare su Google). Una curiosità: come si può notare, tutti i verbi importati dal linguaggio inglese seguono la prima coniugazione.

Leggi le altre definizioni

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta