La Pascale smentisce Ferrara: «Non sono una puttana»

La fidanzata di Berlusconi al comizio

Nel pieno della manifestazione #siamotutteputtane organizzata dal direttore del Foglio Giuliano Ferrara, c’è una voce che stona in piazza Farnese. È quella di Francesca Pascale, la fidanzata di Silvio Berlusconi.  Arrivata in piazza insieme con Maria Rosaria Rossi viene incalzata dai giornalisti. La domanda è scontata. In linea con il motto della manifestazione. Al minuto 2.15 si ascolta. «Si sente una puttana?» Risposta: «Non mi sento una puttana, lei si sente una puttana?». Eppure Ferrara aveva dato altri ordini alla piazza. «Siamo tutti puttane vuol dire che chi è senza peccato scagli la prima pietra, è uno slogan evangelico, a suo modo», ha detto il direttore del ‘Foglio’ in piedi sul pianale di un camioncino in mezzo alla piazza. Dietro di lui la scritta ‘Siamo tutte puttane’ e le foto di Berlusconi e Mubarak, lo ‘zio’ di Ruby secondo la difesa al processo milanese. 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta