Banksy a New York, un’opera al giorno per un mese

Fotogallery

L’artista inglese Banksy, per un mese, cercherà di realizzare un’intera mostra all’aperto, sui muri di New York, invece che in una galleria. Si tratta di un tentativo per cui è stato realizzato un sito, BanksyNy, e dove, giorno per giorno, vengono pubblicate le immagini dell’opera realizzata: da stencil veloci a un camion che si sposta per tutta la città e continene un giardino. Ogni lavoro è accompagnata da un numero di telefono che è possibile chiamare per ascoltare un audio correlato all’opera. Sul sito c’è una citazione di Paul Cézanne:

«Qualsiasi opera realizzata al chiuso, in uno studio, non sarà mai superiore ad una realizzata all’esterno»

1 ottobre, Manhattan

The street is in play*
(*l’opera è stata immediatamente coperta)

2 ottobre, Westside

3 ottobre, Midtown

All I ever wanted was a shoulder to crayon

4 ottobre, Broadway

Random graffiti given a Broadway makeover (an ongoing series)
[Graffiti scelti a caso a cui viene applicato un “trattamento Broadway” (la serie continua)]

5 ottobre, tutta la città

A New York delivery truck converted into a mobile garden (includes rainbow, waterfall and butterflies).
Un camion per le consegne trasformato in un giardino mobile (con arcobaleno, cascata e farfalle).

 

The truck will visit a different location every evening from dusk. Tonight – East Village.
Il camion visiterà un luogo diverso ogni notte fino all’alba. Questa sera – East Village.

6 ottobre

 https://www.youtube.com/embed/FsF3HspQY6A/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

I’m not posting any pictures today. Not after this shocking footage has emerged…

Oggi non pubblicherò immagini. Non dopo che è emerso questo filmato scioccante.

7 ottobre

Brooklyn

Segui il tour di Banksy

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter