Problema GdoCome si combatte lo spreco alimentare andando al supermercato

L’Optimal shelf availability (Osa) e il controllo delle eccedenze alimentari sono i due strumenti principali a disposizione delle aziende. Una missione che ha anche ricadute benefiche: con il Banco Alimentare il surplus di prodotti viene donato ai bisognosi

Photo by Fancycrave on Unsplash

La sostenibilità per GS1 Italy è anche lotta allo spreco alimentare e si concretizza in diversi ambiti:l’Optimal shelf availability (OSA) e le eccedenze alimentari.

Nel primo caso il Barometro Osa tiene monitorato mensilmente il livello delle rotture di stock nei punti vendita della distribuzione alimentare: la ricerca di un corretto equilibrio tra disponibilità di prodotto a scaffale e livello della domanda, oltre ad avere impatti positivi nei confronti del consumatore, evita la generazione di sprechi di prodotti, in funzione della loro data di scadenza.

GS1 Italy ha anche messo a punto una serie di linee guida per la prevenzione e la gestione delle eccedenze alimentari, secondo un tipico approccio di filiera che vede coinvolti Industria e Distribuzione per il miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia lungo le diverse fasi del processo.

Continua a leggere su TendenzeOnline

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta