Nuove frontiereLa Nasa e Tom Cruise vogliono girare un film nello spazio

L’idea sarebbe di usare l’International Space Station come set. Al momento non ci sarebbe niente di concreto, ma da tempo l’agenzia spaziale americana ha deciso di aprire a progetti commerciali

AFP PHOTO / SPACEX

Un film girato (davvero) nello spazio, con protagonista l’attore americano Tom Cruise. Per adesso è solo un’ipotesi, ma la Nasa e il protagonista della fortunata saga di “Mission: Impossible” ne hanno parlato, secondo quanto annuncia su Twitter Jim Bridenstine, responsabile dell’agenzia spaziale americana.

L’idea sarebbe di usare l’Iss (International Space Station) come set per le riprese, a conferma dell’intenzione, incoraggiata dall’amministrazione Trump, di coinvolgere anche finanziatori privati per i programmi spaziali. Nel progetto sarebbe coinvolta anche SpaceX di Elon Musk.

la Nasa da tempo cerca di aprire l’Iss anche per utilizzi più commerciali, che vadano oltre le ricerche sui materiali e le reazioni chimiche in assenza di gravità. Come spiega il New York Times, tra queste opzioni ci sarebbe anche il turismo spaziale. Per questo, Axiom Space, una startup guidata da un ex manager della Nasa, è stata scelta per costruire il primo modulo spaziale turistico, con interni disegnati da Philippe Starck. Non è ancora chiaro se anche Axiom sarà coinvolta nel progetto del film.

Una celebrità come Tom Cruise, si augura Bridenstine, potrebbe diventare un esempio per i giovani. «Abbiamo bisogno di forme di comunicazione popolari per ispirare una nuova generazione di ingegneri e scienziati per trasformare in realtà gli ambiziosi piani della Nasa».

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta