Emilia 4L’auto alimentata a energia solare realizzata grazie ai fondi europei

A Rimini un team di ricercatori dell'Università di Bologna ha ideato un veicolo elettrico. Un prototipo innovativo cofinanziato dalla Politica di coesione europea

PlaYOURope è il format radiofonico che in 15 minuti racconta la politica di coesione dell’Unione europea e i suoi principali strumenti il Fondo Sociale Europeo e il Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale attraverso le storie di chi, grazie a questi fondi, è riuscito ad esempio ad avviare una propria start-up ad alto contenuto di innovazione tecnologica, a rimuovere delle barriere architettoniche che impedivano la fruizione di spazi comuni o ancora a restituire alla cittadinanza beni dell’immenso patrimonio culturale a cui non si poteva più accedere. Il progetto è realizzato con il contributo di CesarAdisu e l’Officina

Velocità e comfort su un veicolo a quattro ruote alimentato a energia solare. Un sogno? No, un prototipo che forse non sarebbe mai stato realizzato se l’Unione europea non avesse concesso un finanziamento del fondo della politica di coesione al team di Onda Solare, consorzio che ha portato alla progettazione di macchine alimentate a energia solare.

L’obiettivo è stato quello di sviluppare un percorso di progettazione integrata e ottimizzazione multifunzionale condiviso tra Centri di Ricerca e Aziende in ambito auto motive, per la costruzione della meccanica di un veicolo solare innovativo. Anche il solare può essere un’importante fonte di energia per la mobilità urbana ed extraurbana, in grado di contrastare l’inquinamento urbano ed il riscaldamento globale, migliorando la vita di tutti noi.

Nella puntata di oggi di PlaYOURope ne parlerà con il Professor Filippo Sala, consulente e docente dell’ITS Automotive e responsabile del progetto.

Ascolta “OndaSolare – Emilia4” su Spreaker.