La grafica EurostatLa Francia ha la più alta percentuale di figli nati fuori dal matrimonio

La media europea di nascite extraconiugali nell’Unione è del 42%, cresciuta di 17 punti rispetto al 2000. Grecia e Croazia sono i Paesi dove nascono più bambini all’interno del matrimonio

Nell’Unione europea il 42% dei bambini è nato al di fuori del matrimonio. L’aumento è di 17 punti percentuali rispetto al 2000. È un dato che racconta il superamento della famiglia tradizionale in cui prima ci si sposava e poi si facevano i figli. Questa nascite extraconiugali si verificano in relazioni non coniugali, tra coppie di conviventi o genitori che scelgono di crescere i loro figli da soli.

Nel 2018, le nascite extraconiugali hanno superato le nascite all’interno dei matrimoni in otto Stati membri dell’Unione europea: Francia (60%), Bulgaria (59%), Slovenia (58%), Portogallo (56%), Svezia (55%), Danimarca ed Estonia (entrambe 54%) e Paesi Bassi (52%).

Mentre Grecia, Croazia, Lituania e Polonia si trovano dall’altra parte della classifica: oltre il 70% delle nascite in ciascuno di questi Stati membri è avvenuta all’interno del matrimonio.

Leggi il rapporto completo sul sito di Eurostat

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta