Dal 15 luglioIn Lombardia la mascherina sarà obbligatoria all’aperto solo in mancanza della distanza minima

Nuova ordinanza del governatore Fontana che sostituisce l’obbligo di indossarla sempre e comunque

Miguel MEDINA / AFP

A Milano e in Lombardia da domani, mercoledì 15 luglio, non sarà più necessario indossare la mascherina all’aperto se si rispetta la distanza di sicurezza, ma bisogna averla sempre con sé. È quanto prevede la nuova ordinanza regionale che il presidente Attilio Fontana si prepara a firmare. Il testo recepisce le indicazioni del comitato tecnico-scientifico riunitosi in Regione.

La decisione doveva arrivare necessariamente nella giornata di lunedì perché a partire dal 14 luglio scadeva l’ultimo provvedimento preso dallo stesso Fontana il 29 giugno. In Lombardia l’obbligo di coprire naso e bocca anche all’aperto con mascherine o altri indumenti, come sciarpe e foulard, era stato introdotto all’inizio di aprile e sempre rinnovato rinnovato a ogni scadenza.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta