West LiguriaIl sindaco di Ventimiglia parla di sicurezza in Tv mentre gli rubano la giacca con fascia tricolore

La giornalista stava per fargli una domanda, ma il primo cittadino è uscito improvvisamente dall’inquadratura, si è guardato intorno perplesso, e poi ha mostrato la panchina vuota dove aveva poggiato l’indumento: «Vi porterò il conto», ha detto all’inviata della televisione locale

Non è una gag. Durante una diretta televisiva su Primo Canale, testata ligure, il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, mentre stava parlando di sicurezza è stato derubato. È successo mentre la giornalista stava per girarle la domanda dallo studio: il sindaco infatti è uscito improvvisamente dall’inquadratura, si è guardato intorno perplesso, e poi si avvicinato a una panchina. «Mi hanno rubato il giaccione, era appoggiato lì» ha esclamato stupefatto. Qualcuno gli ha portato via la giacca con la fascia tricolore da sindaco in tasca, e lo ha fatto proprio quando il primo cittadino stava per rispondere a una dimanda sulla sicurezza.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta