House of BruxellesI temi della sessione plenaria del Parlamento europeo del 14-18 dicembre

Il presidente David Sassoli ha consegnato il premio Sacharov per la libertà di pensiero all’opposizione bielorussa. Gli eurodeputati hanno votato per sbloccare 8 miliardi di euro di finanziamenti per gli agricoltori e per garantire un’alta qualità dell’acqua del rubinetto

LaPresse

Dal 14 al 18 dicembre il Parlamento europeo si riunisce nella sua sessione plenaria. Di seguito la diretta dei lavori parlamentari e i temi più importanti che saranno discussi questa settimana dall’Aula.

Il voto sul bilancio Ue 2021
Gli eurodeputati hanno votato il bilancio annuale per il 2021 per dare un sostegno urgente ai cittadini e alle associazioni che beneficiano dei fondi europei in questo momento di emergenza. Mentre mercoledì hanno approvato il quadro finanziario programmatico 2021-2027 e  l’accordo informale raggiunto lo scorso 5 novembre con il Consiglio per bloccare i finanziamenti ai governi che non rispettato lo Stato di diritto e i valori dell’Ue.

Il premio Sacharov 2020 all’opposizione bielorussa
Mercoledì 16 dicembre alle 12.00 il presidente del Parlamento europeo David Sassoli ha consegnato il Premio Sacharov 2020 per la libertà di pensiero all’opposizione democratica bielorussa. leader, rappresentata dalla leader dell’opposizione Sviatlana Tsikhanouskaya e la sua collega Veranika Tsapkala che si oppongono al regime del presidente autoritario Aliaksandr Lukashenka. Il Premio Sacharov per la libertà di pensiero, intitolato al fisico sovietico e dissidente politico Andrei Sacharov, viene assegnato ogni anno dal Parlamento europeo. È stato istituito nel 1988 per onorare le persone e le organizzazioni che difendono i diritti umani e le libertà fondamentali

Le regole transitorie per sbloccare 8 miliardi di euro di finanziamenti per gli agricoltori
Mercoledì 16 dicembre il Parlamento europeo ha dato il via libera a 8 miliardi di euro di aiuti per gli agricoltori europei approvando le regole per garantire una transizione senza intoppi dalla vecchia alla nuova Politica agricola comune. Tradotto: saranno applicate fino alla fine del 2022 le norme dell’attuale Pac. Questo permetterà ai produttori alimentari, agli agricoltori e alle aree rurali di ricevere dal 1 gennaio 2021 i finanziamenti necessari per contrastare la crisi economica senza aspettare la fase finale del NextGenerationEu. Per gli agricoltori italiani si tratta di 1,22 miliardi di euro.

Il voto finale sule regole UE per garantire la qualità dell’acqua e la riduzione dei rifiuti in plastica
Martedì 15 dicembre il Parlamento europeo ha approvato la direttiva sull’acqua potabile per garantire alta qualità anche all’acqua del rubinetto, introducendo limiti più severi su alcuni agenti inquinanti. Per migliorare l’accesso, gli Stati membri dovranno incoraggiare la fornitura gratuita di acqua negli edifici pubblici, mentre per i clienti di ristoranti, mense e servizi di catering dovrà essere fornita gratuitamente o a basso costo. Queste norme sono la conseguenza di una petizione Right2Water firmata da 1,8 milioni di europei.  Secondo la Commissione europea, un minore consumo di acqua in bottiglia potrebbe aiutare le famiglie europee  a risparmiare più di 600 milioni di euro all’anno. Se crescerà la fiducia nell’acqua del rubinetto, i cittadini contribuiranno a ridurre i rifiuti in plastica derivati dall’acqua in bottiglia, riducendo così anche i rifiuti marini.

Giovedì 16 l’Aula ha votato una risoluzione per attuare la legislazione comunitaria in materia di acqua, visto che la metà dei corpi idrici dell’UE non sono ancora in buone condizioni e che gli obiettivi della direttiva quadro sulle acque (Water Framework Directive o WFD) non sono ancora stati raggiunti.

Un pacchetto di 47,5 miliardi per affrontare l’impatto del COVID-19
Martedì 15 dicembre gli eurodeputati hanno approvato il piano React-Eu per mitigare gli effetti della crisi nelle regioni europee. Fino alla fine del 2023 gli Stati membri potranno usare 47,5 miliardi di euro attraverso i Fondi strutturali dell’Unione europea per investire nei settori più colpiti dalle ricadute economiche della pandemia. Queste risorse aggiuntive di REACT-EU proverranno dal piano generale Next Generation EU.

La strategia per proteggere i cittadini europei dal terrorismo e altre minacce alla sicurezza
Giovedì 17 dicembre il Parlamento europeo ha votato una risoluzione sulla strategia dell’Unione Europea in materia di sicurezza, redatta dalla commissione parlamentare per le libertà civili (LIBE). Con questa risoluzione il Parlamento europeo chiederanno sforzi specifici nell’area della prevenzione e dell’educazione, nella lotta contro l’incitamento all’odio, il razzismo e l’intolleranza. Ma soprattutto dotare l’agenzia Europol di strumenti adeguati a una cooperazione più efficace con gli Stati membri, incluso misure di coordinamento, cooperazione intensificata e scambio di informazioni tra le autorità. Gli eurodeputati discutono mercoledì anche le ultime proposte della Commissione per la lotta al terrorismo.

La diretta del 18 dicembre

La diretta del 17 dicembre

La diretta del 16 dicembre

La diretta del 15 dicembre 

La diretta del 14 dicembre

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta

Linkiesta PaperIl nuovo numero quintuplo de Linkiesta Paper – ordinalo qui

In edicola a Milano e a Roma dal 4 marzo, oppure ordinabile qui, il nuovo super numero de Linkiesta Paper questa volta è composto di cinque dorsi: Linkiesta, Europea, Greenkiesta, Gastronomika e Il lavoro che verrà.

Con un inserto speciale su Alexei Navalny, un graphic novel di Giovanni Nardone, l’anticipazione del nuovo libro di Guia Soncini “L’era della suscettibilità” e la recensione di Luca Bizzarri.

Linkiesta Paper, 32 pagine, è stato disegnato da Giovanni Cavalleri e Francesca Pignataro. Costa dieci euro, più quattro di spedizione.

Le spedizioni partiranno lunedì 1 marzo (e arriverrano entro due giorni, con corriere tracciato).

10 a copia