Il via libera di AmsterdamL’Agenzia europea del farmaco ha approvato il vaccino anti Covid-19 di Moderna

Si tratta del secondo via libera dall’Ema dopo quello al farmaco Pfizer-BioNtech. L’Agenzia italiana del farmaco si riunirà il 7 gennaio per esaminare il dossier e per l’autorizzazione all’immissione in commercio e all’utilizzo nell’ambito del Servizio sanitario nazionale

Lapresse

L’Agenzia europea del farmaco (Ema) ha dato il via libera al vaccino anti-Covid di Moderna. Si tratta del secondo vaccino approvato dall’organismo Ue: il 21 dicembre scorso era arrivato l’ok per quello di Pfizer-BioNtech, che è quello con cui si è dato il via alla campagna di vaccinazione in Italia per medici, personale sanitario ed ospiti delle Rsa.

La Commissione tecnico scientifica (Cts) dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) si riunirà domani, 7 gennaio, per esaminare il dossier di Moderna e per l’autorizzazione all’immissione in commercio e all’utilizzo nell’ambito del Servizio sanitario nazionale.

«L’Ema ha raccomandato la concessione di un’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per il vaccino anti Covid-19 di Moderna per prevenire la malattia nelle persone a partire dai 18 anni di età. Questo è il secondo vaccino Covid-19 che l’Ema ha raccomandato per l’autorizzazione», si legge in una nota dell’agenzia.

«Il Comitato per i medicinali a uso umano (Chmp) dell’Ema ha valutato accuratamente i dati sulla qualità, sicurezza ed efficacia del vaccino e ha raccomandato per consenso la concessione di un’autorizzazione all’immissione in commercio condizionale formale da parte della Commissione europea», continua la nota.

È arrivato anche il commento di Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, che su Twitter ha scritto: «Buone notizie per i nostri sforzi di portare più vaccini anti Covid-19 agli europei! Ora stiamo lavorando a tutta velocità per approvarlo e renderlo disponibile nell’Ue», si legge.

«Questo vaccino ci fornisce un altro strumento per superare l’attuale emergenza», ha affermato invece Emer Cooke, direttore esecutivo dell’Ema. «Come per tutti i medicinali, monitoreremo attentamente i dati sulla sicurezza e l’efficacia del vaccino per garantire una protezione continua», ha poi aggiunto.

«L’Agenzia europea del farmaco ha appena approvato il vaccino Covid Moderna. La sfida è ancora dura, ma quello di oggi è un altro importante passo avanti contro il virus», scrive su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.