La grafica EurostatBulgaria e Grecia sono i Paesi Ue che guadagnano di più dalle tasse ambientali

Nel 2019 il gettito fiscale in tutta l'Unione per questo settore è stato di 330,6 miliardi di euro. Germania e Lussemburgo hanno registrato le quote minori di entrate

Eurostat

Nel 2019, il gettito delle tasse ambientali nell’Unione europea è stato pari a 330,6 miliardi di euro, corrispondente al 2,4% del Prodotto interno lordo Ue. Secondo Eurostat le tasse ambientali dell’Unione hanno rappresentato il 5,9% delle entrate provenienti da imposte e contributi sociali nel 2019.

La quota varia in modo significativo tra gli Stati membri: Bulgaria (10,3%), Grecia (9,8%), Estonia e Lettonia (entrambe 9,6%) e Croazia (9,2%) hanno registrato le quote maggiori nell’UE, oltre il doppio di Germania e Lussemburgo (entrambe 4,4%), che hanno registrato le quote più piccole.

Leggi il rapporto completo sul sito di Eurostat

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club