Artisti, esperti e aziende insiemeA Milano il primo festival sull’inclusione al lavoro delle persone con autismo

“In & Aut” si tiene dal 13 al 15 maggio alla Fabbrica del Vapore. Presenti all’inaugurazione la presidente del Senato Casellati, il sindaco Sala e la vicepresidente della Regione Lombardia Letizia Moratti. In programma reading, dibattiti, film e spettacoli

(Unsplash)

«Al lavoro per l’autismo». È lo slogan di “In & Aut”, il primo festival interamente dedicato al tema dell’inclusione sociale e al lavoro delle persone con autismo, che si tiene a Milano dal 13 al 15 maggio negli spazi della Fabbrica del Vapore.

A inaugurare la tre giorni sarà la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati che aprirà con il suo intervento la prima edizione dell’evento, che ha come promotori la Fondazione InOltre, il giornalista e papà di un bambino autistico Francesco Condoluci e il senatore Eugenio Comincini, promotore della legge sugli sgravi fiscali per le startup sociali che assumono lavoratori con autismo.

Insieme alla seconda carica dello Stato, ci saranno il Sindaco di Milano Beppe Sala e la vicepresidente della Regione Lombardia Letizia Moratti, oltre a numerosi parlamentari e figure politiche e istituzionali comunali e regionali.

Nel programma del festival, si trovano dibattiti scientifici e confronti con il mondo della politica e delle realtà sociosanitarie e aziendali che si occupano di autismo, disabilità e inclusione al lavoro, ma anche momenti conviviali con ristorazione sociale, appuntamenti culturali e musicali.

Ai tavoli scientifici parteciperanno neuropsichiatri ed esperti come Maurizio Arduino, Luigi Mazzone, Roberto Keller, Maria Luisa Scattoni e molti imprenditori e aziende che investono sull’inclusione delle persone con autismo. Tra i protagonisti del Festival anche importanti realtà lavorative di tutta Italia impegnate su queste tematiche, come PizzAut, Il Tortellante, Equo Food, Equo Cream, InChiostro.

La direzione artistica, curata dell’attrice Giorgia Cardaci, proporrà al pubblico proiezioni di film, presentazioni di libri e performance teatrali sul tema dell’autismo. Hanno confermato la loro presenza molti artisti che si sono messi al servizio della causa. Tra cui Elio di Elio e le Storie Tese, Paolo Ruffini, Vinicio Marchioni, Milena Mancini, Francesco Mandelli, Valeria Solarino e tanti altri.

Tra le realtà impegnate nel sociale che hanno aderito all’iniziativa, le Fondazioni Don Gnocchi, Sacra Famiglia, Fondazione Bracco, Fondazione Adecco, Fondazione Italiana Autismo, Fondazione Allianz Umana Mente, Aut Academy, Rai per il Sociale e molte associazioni locali che si occupano di autismo in Lombardia e in tutta Italia.