Avanti con MarioLa manifestazione di Roma per Draghi e per l’Italia

Non solo Milano, anche Roma si mobilita a sostegno del presidente del Consiglio. Lunedì alle 18:30 in Piazza San Silvestro senza simboli di partito, solo bandiere italiane ed europee. Stesso orario a Milano, in Piazza della Scala

Un appuntamento a Milano e adesso uno anche a Roma, stesso giorno e stessa ora, lunedì 18 alle 18:30 in Piazza San Silvestro, senza simboli di partito, ma con bandiere dell’Italia e dell’Europa.

Ecco il testo dell’appello da cui è partita l’idea della manifestazione, promosso da Manfredi Mumolo, 20 anni, studente di Scienze Politiche alla LUISS di Roma, appassionato di politica.
Ex-rappresentante d’Istituto al Liceo Tasso di Roma:

Mario #Draghi è un fuoriclasse italiano in Europa e nel mondo.
La sua autorevolezza ha rappresentato in questi mesi una sicurezza e una garanzia di affidabilità e di forza per il nostro Paese.
Il suo governo ha cambiato passo alla campagna vaccinale e consentito all’Italia di superare la fase più drammatica della pandemia.
Sta realizzando uno dopo l’altro gli obiettivi del PNRR che garantisce all’Italia le risorse necessarie a trasformarsi e uscire dalla crisi.
L’immagine di Draghi, Macron e Scholz sul treno per Kiev che ha fatto il giro del mondo è il simbolo di un’Europa nuova in cui l’Italia torna a essere guida e protagonista.
Nel mezzo di una guerra, con una situazione economica ancora precaria, con un’inflazione crescente, la crisi energetica, le democrazie sotto attacco in tutto il mondo, gli irresponsabili che hanno già fatto tanti danni al nostro Paese vogliono privarci della guida migliore che l’Italia può schierare per fronteggiare questa difficile situazione.
Non possiamo permetterlo.
È nostro dovere chiedere a Mario Draghi di continuare a guidare l’Italia.
Lo facciamo con una manifestazione spontanea, libera, aperta. Senza simboli di partito.
Ma con l’Italia e l’Europa nel cuore.