In Italia, e tra i candidati democratici americani, continua a non far notizia ciò che ormai anche i grandi giornali liberal riconoscono senza timore di dispiacere i propri elettori, cioè che la strategia irachena di Bush/Petraeus ha funzionato, malgrado le previsioni sbagliate dei soliti esperti. Oggi c’è la fin troppo entusiastica prima pagina del Times, ieri c’era la prima del Los Angeles Times e del Washington Post, più un editoriale del Post e un lungo reportage di Newsweek.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club