Un cortile di Milano visto con gli occhi del portierePioggia di fine agosto

Settembre bussa forte, impaziente sollecita agosto. Piove, gli ombrelli camminano veloci. Alle finestre tante facce, c’è chi osserva il via vai, chi disegna sul vetro appannato, chi non sa se spost...

Settembre bussa forte, impaziente sollecita agosto. Piove, gli ombrelli camminano veloci. Alle finestre tante facce, c’è chi osserva il via vai, chi disegna sul vetro appannato, chi non sa se spostare i ricordi più in là. Io, come altri, mi confronto con la tenerezza che, puntualmente, con questo tempo, viene a trovarci. C’è una strana commozione che ti prende e che non sai mai spiegare. Tornano momenti che si erano persi nei giorni e, come bambini, si resta incantati, guardando il gioco dei cerchi che si allargano nelle pozzanghere. Un raggio di sole ci spiegherà tutto oppure cancellerà le domande. Intanto continua a piovere.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter