Scienza&Società1000 ragioni +1 per decidere di sostenere uno dei candidati sindaco alle primarie del centrosinistra il 6 e il 7 Febbraio a Milano

Si possono trovare 1000 ragioni +1 per decidere di sostenere uno dei candidati sindaco alle primarie del centrosinistra. E ne abbiamo lette in questi giorni. Alcune politiche, altre umorali, per si...

Si possono trovare 1000 ragioni +1 per decidere di sostenere uno dei candidati sindaco alle primarie del centrosinistra. E ne abbiamo lette in questi giorni. Alcune politiche, altre umorali, per simpatia, per antipatia, posizionamenti, strategie. E se invece pensassimo a Milano, ai cittadini di Milano, quale futuro possiamo conquistare per la città ed i suoi cittadini, e per il paese tutto attraverso Milano?
Certo ci vuole la buona amministrazione corrente. La continuità della buona politica. Certo ci vuole la riqualificazione delle periferie, la città policentrica, la città diffusa. Certo ci vuole la città dei diritti, del sociale, la città che non lascia indietro nessuno. Ci vuole quindi una città che metta al centro i cittadini, dove le politiche possano essere valutate in base alla capacità di migliorare il benessere di ciascuno dei suoi cittadini. Ci vuole un salto di qualità, un salto di prospettiva, una visione per conquistare un futuro alla città: Una città dove concentrare gli investimenti nazionali per l’università, la ricerca, l’innovazione, dove fare massa critica di talenti e capacità, di infrastrutture per l’innovazione, che possa essere la vetrina dell’Italia innovativa e attirare eccellenze da tutto il mondo che in questa Milano trovano l’humus per germogliare. La capitale globale del paese che ne traini la crescita economica, sociale e culturale. Rinascimento. Allora non ci sono scelte da fare, c’è un solo candidato alle primarie del 7 febbraio che ha il profilo per conquistare questo futuro a Milano ed ai Milanesi: Beppe Sala.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta